Agrichem-by-barozzi
Prezzo-vendita-innestatrice-per-piante

Innestatrice professionale da banco

Le innestatrici sono le macchine che tagliano e compongono l’ormai classico innesto ad omega che prende il nome dalla forma dell’omonima lettera greca. Tali macchine garantiscono una perfetta saldatura dell’innesto.

Ti occorre una macchina innestatrice professionale per la tua vite? Vorresti conoscere il prezzo di un’innestatrice manuale? Rivolgiti a noi!

Ci occupiamo della vendita di innestatrici da banco per creare innesti su piante di qualsiasi tipo e attrezzatura per il vivaismo viticolo.

Contattaci e richiedi un preventivo

Hammer “ Omega”

Innestatrice ad omega da banco, a pedale, completa di contacolpi e kit con coltelli e tassello di ricambio. Viene realizzata in acciaio speciale per consentire un taglio netto e preciso.

Macchina-Pinza-per-innesti
Macchina-innestatrice-professionale-da-banco

Hammer “ Omega Combi”

Innestatrice ad omega da banco, a pedale, completa di contacolpi e kit con coltelli e tassello di ricambio. Viene montata su specifico tavolo zincato su misura. Sono disponibili pezzi di ricambio quali coltelli, tamponi, molle, ecc..

PlattHammer “Omega”

Tavolo specifico zincato con puntalino per regolazione lunghezza portainnesti, scomparto marze e supporto preforato per innestatrice HAMMER omega.

Attrezzatura-per-vivaismo-viticolo

Innesto a omega

L’innesto ad omega è particolarmente indicato per innestare la vite, dal momento che si tratta di una pianta ricca di linfa: con l’ausilio di un’innestatrice si pratica un’incisione precisa a forma di occhiello (), che non deve mai arrivare a separare completamente le due parti; una volta fatto combaciare i due tagli, si procede alla saldatura ad opera di prodotti appositi.

vendita-di-innestatrice-manuale

Hammer 4

Innestatrice manuale ad omega, a spacco, a gemma e a doppio spacco inglese.

InneXta

Innestatrice pneumatica con taglio a “V”, per innesti a spacco/incastro
È corredata di pedaliera pneumatica, con tubo rilsan a misura e attacco rapido per aria compressa.
Completa di 1 coppia di coltelli di ricambio.

* Ricambi originali sempre disponibili a magazzino. Contacolpi a richiesta.

InneXta Combi

Innestatrice pneumatica con taglio a “V”, per innesti a spacco/incastro montata su specifico tavolino verniciato

* Ricambi originali sempre disponibili a magazzino. Contacolpi a richiesta.

InneXta Manuale

Innestatrice professionale, manuale per innesti a “V” (calibro portainnesti fino a 2 cm).
Robusta e maneggevole, è idonea anche per un utilizzo prolungato.

robusta-e-maneggevole

Innesto a spacco

L’innesto a spacco è uno dei metodi colturali più diffusi per la propagazione degli alberi da frutto. E’ particolarmente consigliato per le varietà di piante pomacee. Si esegue quando la dimensione della marza e del portainnesto sono uguali. La marza tagliata a cuneo si inserisce nella fenditura fatta sul portainnesto.

Istologia dell’innesto e paraffinatura

L’innesto è un male necessario per consentire alla vite di disporre di un apparato radicale ed uno aereo con caratteristiche e potenzialità distinte. La riuscita dell’innesto è condizionata da più fattori (affinità, analogia fisiologica, rispetto della polarità). In particolare, dalla perfetta sovrapposizione delle zone generatrici: cambio e fellogeno, di entrambe le porzioni. La produzione di tessuto indifferenziato con funzione protettiva, “callo”, è generata da stimoli ormonici indotti dalla gemma. Sotto l’influenza delle citochinine, risalenti dalla zona basale della talea portinnesto, si differenzia nel callo un nuovo cambio, per cui marza e soggetto, congiungendo le rispettive zone meristematiche, producono un nuovo legno e libro, realizzando la saldatura.

È pratica ricorrente scegliere tra l’innesto ad incastro multiplo o ad omega. La scelta non è così del tutto casuale poiché è dimostrato che viene condizionato lo sviluppo del callo, l’equilibrio tra apparato aereo e radicale e l’epoca di lignificazione del germoglio. Studi istologici hanno messo in evidenza la miglior funzionalità dell’innesto ad omega per la prevalenza dei tessuti della struttura secondaria con connessione vascolare (tessuti differenziati vivi).

Preferire l’innesto ad omega rappresenta per il vivaista un salto di tecnologia e di organizzazione. La massima attenzione va attribuita alla funzionalità della gemma poiché garantendole la miglior protezione si favorisce lo sviluppo del getto primario e si assicura una miglior ripresa in barbatellaio. Con la paraffinatura il vivaista raggiunge questi scopi sia quando trattasi di:

  • Produzione di barbatelle innestate
  • Produzione di barbatele in vasetto
  • Trasferire nel tempo l’efficienza vegetativa e la funzionalità agronomica delle barbatelle

Contattaci per richiedere maggiori informazioni.

Coltello-ben-affilato
Perfetta-saldatura
tecnologia-e-organizzazione
funzionalita-dell-innesto-ad-omega